Menue
  • Swoosh
  • Swoosh
  • Swoosh

Dethleffs inizia l’anno nuovo con buoni propositi

Dethleffs auf der CMT 2020

Investimenti nel costumer care, nei dipendenti e nella sostenibilità – Ampliamento del magazzino ricambi – consulenza sanitaria per dipendenti – centro estivo per figli di dipendenti – preparazioni dell‘anniversario nel 2021

Il nuovo anno inizia con dei buoni propositi, ma spesso, poco dopo, si dimenticano. „Da noi non succederà“, promette l’amministratore delegato di Dethleffs, Alexander Leopold. „Già durante gli ultimi mesi abbiamo provveduto alla preparazione e alla messa in pratica dei nostri progetti.“ Il produttore di autocaravan ha progettato molto per l’anno 2020, si tratta soprattutto di investimenti nel miglioramenti del costumer care, nei dipendenti, nella sostenibilità per costruire un futuro florido.

Il primo progetto riguarda un ampliamento degli spazi. Per questo motivo Dethleffs ha noleggiato un intero complesso di edifici nelle dirette vicinanze, appartenenti a un’azienda che si trasferirà in primavera. Nei seguenti mesi questi uffici saranno messi a disposizione al nostro servizio clienti, al servizio ricambi, entrambi parte del settore servizio clienti Dethleffs. I capannoni della produzione e del magazzino del complesso in noleggio saranno utilizzati per l’entrata e per l’uscita delle merci e come magazzino per ricambi ingombranti. „Il nostro obiettivo è garantire il miglior servizio nel nostro settore – sia ai clienti, sia ai concessionari. Il nostro impegno si è già fatto notare – poche settimane fa, per la terza volta in seguito, ci è stato conferito il premio tedesco „Fairness-Preis“.

Il riconoscimento conferma che i nostri clienti apprezzano sia il nostro impegno nei loro confronti che il livello superiore del nostro servizio. Ci impegneremo costantemente ad essere sempre un partner affidabile per i nostri clienti e concessionari e, tramite misure varie, siamo motivati ad ampliare ancora il nostro servizio, già unico nel settore. Ne fanno parte una consegna rapida dei ricambi, lo sviluppo continuo del livello di servizio e la disponibilità garantita a lungo termine dei ricambi. Anche l’ampliamento di nuovi settori commerciali fanno parte del programma, come per esempio Dethleffs ricambi originali, lo sviluppo di nuovi processi orientati agli aspetti Lean oppure l’assunzione di ulteriori dipendenti per il supporto e la formazione dei concessionari”, spiega Leopold brevemente riguardo agli obiettivi del servizio clienti Dethleffs.

“Attualmente abbiamo raggiunto i limiti dello spazio nel nostro magazzino ricambi, perciò siamo costretti ad agire velocemente. Grazie agli edifici noleggiati, saremo in grado di risolvere questo problema senza grandi complicazioni.” Il nuovo complesso non necessita di grandi trasformazioni e ristrutturazioni e permette di mettere in pratica il progetto a breve.

Nel contesto di questo ampliamento il magazzino ricambi utilizzato finora verrà trasformato in un magazzino usato soltanto per la preparazione degli ordini, inoltre verrà introdotto un nuovo procedimento per ottimizzare i tempi di lavoro. Il trasferimento di questi settori è previsto per l’inizio dell’estate. Il nuovo sistema del magazzino sarà portato a termine durante l’inverno 2020/2021.

Investimenti nei dipendenti

Durante l’anno seguente Dethleffs non investirà soltanto negli edifici, ma anche nei dipendenti, sono previsti diversi supporti. “Ad agosto del 2019 abbiamo messo a disposizione un consulente sanitario per i collaboratori Dethleffs”, racconta Leopold. “La salute dei nostri dipendenti è molto importante. Inoltre desideriamo essere un datore di lavoro attraente per i futuri dipendenti. Per questo motivo già da anni cerchiamo di sostenere alcuni provvedimenti sanitari aziendali, ma non era abbastanza. Con la nostra consulente Marina Müller vogliamo offrire ai nostri dipendenti un’ulteriore opportunità di ottimizzare la loro Work-Life-Balance in modo individuale.” Marina Müller propone sia offerte personalizzate durante il suo orario di ricevimento, sia offerte per gruppi, come ginnastica in ufficio oppure una pausa pranzo attiva. Crea inoltre piani di alimentazione e di allenamento, completati da esercizi fisici. Per i dipendenti Dethleffs tutto a costo gratuito.

Dethleffs ha deciso di supportare anche le famiglie. Tramite un centro estivo nel periodo di vacanza, nell’anno precedente l’azienda ha realizzato un progetto innovativo per i figli dei collaboratori. L’offerta si ripeterà anche nel 2020, il centro estivo è previsto per le vacanze di pentecoste e parzialmente per le vacanze estive. Si rivolge particolarmente ai bambini delle scuole elementari, figli di dipendenti Dethleffs, che a causa della loro età non possono rimanere soli. Le 14 settimane di ferie concesse ai lavoratori non bastano per coprire i periodi senza scuola. “Questa proposta ci alleggerisce molto”, racconta la dipendente Dethleffs Anita Lorenscheit, la cui figlia ha già frequentato con piacere il centro estivo. “I bambini stanno con personale specializzato in ambito pedagogico, incaricato dal comune di Isny. Mentre noi genitori lavoriamo, i nostri figli fanno escursioni e gite interessanti. Abbiamo la certezza che i nostri bambini sono in buone mani e che si divertono molto, questo per i genitori è un grande aiuto.”

Investimenti nella sostenibilità

Anche nel 2020 Dethleffs porterà avanti l’argomento della mobilità elettrica nel settore automobilistico e attribuirà ulteriore valore alla sostenibilità nell’azienda. “Il nostro prototipo e.home Coco in questo momento è in fase sperimentale, appena si conclude inizierà la grande sfida: dovrà attraversare le Alpi”, spiega Alexander Leopold i prossimi passi della caravan che si aziona da sola. “Questo rimorchio, azionato in modo autonomo e capace di ridurre il suo peso di rimorchio in maniera da poter raggiungere distanze pratiche anche con una macchina elettrica come veicolo motrice, è considerato una pietra miliare per il settore del caravaning. Ma anche per quanto riguarda gli autocaravan stiamo continuamente lavorando a soluzioni orientate verso il futuro. Il nostro e.Hybrid Globevan, presentato alla fiera CMT Stuttgart, ne rappresenta la prima realizzazione adatta ad essere disponibile di serie.”

L’argomento della sostenibilità è fortemente presente non solo per quanto riguarda i veicoli, ma anche per l’azienda stessa e si dimostra in varie realizzazioni: troviamo alveari sul terreno dell’azienda, una produzione senza utilizzo di carta nel nuovo capannone, un cogeneratore alimentato con i propri residui di legno, una raccolta differenziata pulita in tutta l’azienda e iniziative per promuovere l’utilizzo della bicicletta per raggiungere il posto di lavoro oppure per ridurre lo spreco in generale. Tutto sommato - l’azienda di Isny trova sempre metodi innovativi e attraenti per tutelare l’ambiente in modo sostenibile. ”Soprattutto per quanto riguarda la tematica della riduzione dell’impatto ambientale ci soffermiamo su dei processi di Lean-Management e ci impegniamo a formare adeguatamente tutti i nostri dipendenti”, racconta Leopold con orgoglio. “Ognuno può contribuire; guidiamo i nostri collaboratori attraverso un percorso formativo del metodo Lean che consiste da vari corsi e illustriamo tramite esempi orientati alla pratica com’è possibile disporre processi in modo più efficace e sostenibile.”

L’anniversario dell’invenzione della caravan

Ci aspetta un altro grande progetto: nel 2021 possiamo festeggiare il novantesimo anniversario dell’invenzione della “macchina da vivere”, denominata in questa maniera da Arist Dethleffs 90 anni fa. Un giubileo da festeggiare come si deve. Le preparazioni sono già in corso. “In questo momento non voglio rivelare troppo, voglio soltanto accennare che i nostri nuovi modelli saranno completati di qualche highlight spettacolare e dotati di molte novità”, fa capire Alexander Leopold in modo vago.

Per Dethleffs l’anno 2020 promette di essere un anno particolarmente interessante, ma anche intenso di lavoro. Sarà un anno che offrirà supporto e aiuto ai dipendenti, da diversi punti di vista. Aspettiamo con emozione le novità dell‘azienda Dethleffs nei prossimi 12 mesi.